Perde i sensi per il caldo forte, soccorso dai carabinieri | FOTO

Un clochard, disidratato e sotto l'effetto dell'alcol, è stato ritrovato su un muretto che delimita le aiuole nella centralissima via Roma, nei pressi dell’arco dell’Annunziata

Le operazioni di soccorso di carabinieri e medici del 118

Le temperature particolarmente calde di questi giorni, maggiormente avvertite nelle grosse aree urbane, sono, per le persone più vulnerabili come gli anziani, i bambini ed i senza tetto, molto pericolose perché possono causare, maggiormente nelle ore di punta, malori improvvisi, delle volte anche vitali, dovuti a disidratazione e colpi di sole. A tal riguardo, i carabinieri della Compagnia di Aversa, impegnati in servizi di presidio della legalità, hanno prestato assistenza ad un clochard in difficoltà facendo intervenire in suo soccorso personale sanitario.

Quando è stato notato dai carabinieri il senzatetto giaceva, non cosciente, su un muretto che delimita le aiuole nella centralissima via Roma, nei pressi dell’arco dell’Annunziata. Il tempestivo intervento dei sanitari, attivati proprio dal personale dell’Arma, ha fatto si che l’uomo, disidratato e sotto l’effetto di sostanza alcoliche, riprendesse coscienza. Lo stesso è stato poi ristorato dagli stessi carabinieri che gli hanno offerto da mangiare e da bere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento