rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Casal di Principe

Ras del clan dei Casalesi al carcere duro

La Cassazione ha rigettato la richiesta di annullamento della misura restrittiva

Corrado Russo, fratello del capoclan Giuseppe, al cacere duro. Russo è in carcere da sette anni ma ha ancora "legami con i Casalesi", almeno potenziali. A sfavore del fratello del boss anche una condanna riportata in Appello 3 anni fa per camorra.

Corrado Russo, 53 anni, si era rivolto alla Corte di Cassazione per l'annullamento del 'no' alla revoca del carcere duro a cui è sottoposto, dopo la decisione del tribunale di Sorveglianza di Roma con un provvedimento del 25 marzo scorso. 

Per il giudice il ricorso è inammissibile e dovrà anche pagare le spese di giudizio (3mila euro) alla cassa delle ammende. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ras del clan dei Casalesi al carcere duro

CasertaNews è in caricamento