Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Casal di Principe

“Addio piccolo angelo”. Lacrime e rabbia per la morte di Ciro

Chiesti al sindaco interventi per rendere più sicura la zona dell’incidente mortale

“Addio piccolo angelo”. Sono tanti i messaggi di cordoglio che scorrono sui social per ricordare Ciro, il 15enne di Casal di Principe morto dopo un drammatico incidente in scooter. Il ragazzino è stato investito da un’automobile che viaggiava contromano nei pressi di piazza Villa. L'automobilista è attualmente indagato dai carabinieri: la sua posizione, dopo il decesso del 15enne, potrebbe aggravarsi. 

“Purtroppo non è il primo grave incidente che si verifica qui” ammette un coetaneo. Un pericolo non nuovo, dunque. Tant’è che da lunedì sera, poche ore la conferma della notizia del decesso di Ciro dopo il ricovero in ospedale, sono state diverse le richieste di intervento indirizzate al sindaco Renato Natale.

“Si dovrebbero prendere dei provvedimenti per quel tratto di strada che, specie il sabato e la domenica, diventa ingestibile - scrive Antonella - Troppe volte ho visto con i miei occhi macchine fare sorpassi azzardati e correre come in Formula uno. Più controlli e multe e qualche patente tolta forse non farebbero male”.

C’è invece anche chi chiede di trasformare l’area in “zona pedonale” nel week end e chi, per non dimenticare la morte di Ciro, chiede che venga istituto il lutto cittadino per i funerali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Addio piccolo angelo”. Lacrime e rabbia per la morte di Ciro

CasertaNews è in caricamento