rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Macerata Campania

Carabinieri scoprono 'cimitero delle auto' | FOTO

Ordinanza del commissario 5 mesi dopo il blitz, l'area era stata già sequestrata 11 anni fa

Un'ordinanza che fa capire i tempi di alcuni procedimenti. Il 28 marzo scorso (quindi 5 mesi fa) c'è stato un blitz dei carabinieri per la tutela ambientale e la transizione ecologica NOE di Caserta nella zona cimiteriale di Macerata Campania, con cui i militari dell'Arma hanno segnalato il rinvenimento di cumuli di inerti di demolizione e costruzione edile frammisti a terreno, oltre anche ad addirittura 22 autovetture in evidente stato di abbandono. Quindi 5 mesi fa il Comando invitatva "l'Ente locale ad adottare i provvedimenti urgenti ed indifferibili per il ripristino dello stato del luoghi".

Il deposito di auto abbandonate era stato sequestrato addirittura il 12 maggio 2011 ma da quel momento non si era mai fatto più nulla. Adesso il commissario straordinario ha firmato l'ordinanza con la quale ha chiesto "la rimozione e lo smaltimento de rifiuti (comprese le 22 autovetture), abbandonati sul terreno previa disposizione dell'Autorità competente per il dissequestro dei beni con l'obbligo di conferire i rifiuti in centri di raccolta autorizzati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri scoprono 'cimitero delle auto' | FOTO

CasertaNews è in caricamento