rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Aversa

Le accuse dei pentiti all'ex sindaco: "Posizione già archiviata"

I legali di Ciaramella escono allo scoperto

Domenico Ciaramella non ci sta. Ed affida ai suoi avvocati Fabrizio e Filippo Trofino una risposta alle dichiarazioni del collaboratore di giustizia Generoso Restina che aveva parlato di incontri che l’ex sindaco di Aversa avrebbe avuto col capoclan dei Casalesi Michele Zagaria.

“Abbiamo atteso qualche giorno per poter consultare gli atti processuali e fare le dovute considerazioni - affermano gli avvocati-. Ebbene il nostro compito è stato più agevole del previsto perché l’unico riferimento , o meglio, l’unica riga, di un’ordinanza di circa 320 pagine, in cui viene menzionato Ciaramella, è stata attentamente e scrupolosamente vagliata sia dall’ufficio di Procura di Napoli, sia dal gip Colucci che, non trovando alcun riscontro alle propalazioni del collaboratore di giustizia, hanno ritenuto, concordemente e giustamente, di non indagare affatto Ciaramella”.

Ed aggiungono: “Ad abundantiam, l’altra dichiarazione del più illustre collaboratore di giustizia, anch’essa riportata nell’ordinanza, è stata già precedentemente vagliata sia dall’ufficio di Procura di Napoli sia dallo stesso GIP dott.ssa Colucci che, sempre per l’infondatezza della notizia di reato, ne disposero l’archiviazione con decreto del 4 gennaio 2018”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le accuse dei pentiti all'ex sindaco: "Posizione già archiviata"

CasertaNews è in caricamento