menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ordinanza del sindaco Esposito

L'ordinanza del sindaco Esposito

Sei alunni ed un bidello positivi, il sindaco chiude la scuola

Sospensione della didattica in presenza per asilo, elementari e medie dell'Istituto Comprensivo

Sei alunni ed un bidello positivi ed una situazione di contagi che rischia di esplodere. Per questo il sindaco di Lusciano Nicola Esposito ha disposto la sospensione della didattica in presenza fino al 24 aprile dei plessi dell'infanzia, della primaria e della secondaria di I grado di via della Resistenza e via Boccaccio. 

Un provvedimento necessario alla luce della positività di "diversi soggetti frequentanti gli ambienti, e per ultimo di tre alunni frequentanti il plesso della scuola primaria di Via Boccaccio e tre quello di Via della Resistenza, nonché di un collaboratore scolastico in servizio presso l’istituto della scuola media, e che tale situazione si va a sommare ad uno stato di disordine che già si stava creando  nell’ambito dei tracciamenti dei contatti di alcuni casi di positività comunicati per le vie brevi dalle famiglie degli alunni alla Direzione dell'Istituto", si legge nell'ordinanza. 

"Nonostante sia cosciente che la scuola resta il pilastro del tessuto sociale presente e futuro, ho dovuto nuovamente ed a malincuore provvedere alla sospensione dell’attività didattica in presenza per tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo di Lusciano (Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado)", commenta il sindaco Esposito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento