rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Il Comune chiude 20 locali della Movida

Scatta la serrata per 5 giorni per occupazione abusiva di suolo pubblico

Sono una ventina i locali della movida del centro storico di Caserta colpiti da un'ordinanza di chiusura per cinque giorni. Il provvedimento emesso dall'ufficio Attività Produttive sarà notificato agli esercenti tra la prossima settimana e quella successiva.

La sanzione è stata comminata per occupazione di suolo pubblico, dopo i controlli della polizia municipale del capoluogo, svolti insieme con i carabinieri, di ottobre. Una prima tranche da 12 provvedimenti sarà notificata all'inizio della prossima settimana, praticamente a distanza di un mese dalle verifiche delle irregolarità con tavolini e sgabelli "selvaggi" tra via Ferrante, Largo Sant'Elena e corso Trieste. Alla prima ondata ne seguirà un'altra con la chiusura a tempo per altri "sette o otto locali", rivela il comandante della municipale Luigi De Simone, per effetto di controlli effettuati alla metà del mese scorso. 

Movida, quindi, "incompleta" con la serrata di decine di locali.      

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune chiude 20 locali della Movida

CasertaNews è in caricamento