rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Recale

Droga ed usura: chiuse le indagini per 6

Una famiglia di strozzini ed il loro picchiatore con due giovani pusher rischiano il processo

Usura e spaccio di droga a Recale. In tempi velocissimi arriva la chiusura di indagini a carico di sei persone dopo l'inchiesta che aveva portato a tre arresti alla fine di aprile.

Il pubblico ministero Daniela Pannone ha dichiarato chiuse le indagini a carico di Nicola Greco, Laura Spada, Giulia Greco e Bartolomeo Rossi per l'accusa di usura. Le indagini hanno permesso di accertare la responsabilità in capo agli indagati in ordine a tre episodi di condotte usurarie, seguite da azioni estorsive con minacce alle persone dalle quali si pretendeva la restituzione del denaro.

Nicola De Silva e Gaetano Crocetta, invece, sono accusati di spaccio di droga per aver ceduto sostanze stupefacenti ad alcuni acquirenti in piazza Giovanni XXIII, nei pressi delle scuole medie a Recale.

Il provvedimento è stato notificato ai legali degli indagati. Nel collegio dei difensori sono impegnati gli avvocati Nello Sgambato, Francesco Russo ed Angelo Santoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga ed usura: chiuse le indagini per 6

CasertaNews è in caricamento