rotate-mobile
Cronaca Via Franco Ferrante

Chiusura Chichibio, Casale: "Gazebo abusivo da rimuovere"

L'assessore svela il retroscena: "Esercenti erano stati avvisati"

Non solo la chiusura dell'attività per 5 giorni per occupazione abusiva di suolo pubblico. Adesso la Trattoria Chichibio di via Ferrante dovrà rimuovere il gazebo.

E' questo lo scenario prospettato dall'assessore alle Attività Produttive Emiliano Casale intervenendo sulla questione dopo le polemiche sollevate dal titolare che ha asserito di aver pagato la tassa per l'occupazione di suolo pubblico. "Abbiamo inviato una nota a tutti i commercianti, alcuni dei quali furono anche colpiti dal provvedimento di sequestro della Procura - ha spiegato Casale - Tutti avevano pagato ma la questione è diversa. Mancano i pareri della Soprintendenza e per questo abbiamo richiesto alcune integrazioni che da quel locale non sono pervenute. Quindi è scattata la chiusura".

Un provvedimento temporaneo, certo, con la serrata a tempo di 5 giorni. Ma ora la "struttura abusiva va rimossa", rivela l'esponente dell'esecutivo. E per il periodo per cui la Cosap è già stata versata? "Potrà chiedere la restituzione per quest'ultimo mese", conclude Casale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura Chichibio, Casale: "Gazebo abusivo da rimuovere"

CasertaNews è in caricamento