Blitz dei vigili del fuoco, chiuso magazzino di generi alimentari

I controlli hanno fatto emergere l'assenza dei certificati antincendio

Divieto di prosecuzione dell’attività immediato. Il Comune di Marcianise stoppa i proprietari di un magazzino di generi alimentari sito nell’area industriale, in via Einaudi, dopo i controlli effettuati dal comando dei vigili del fuoco.

Nel verbale consegnato dai caschi rossi è emerso infatti come l’immobile “esercita attività di deposito alimenti in assenza di misure di prevenzione incendi e in assenza di Scia prescritta dalla normativa antincendio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A carico del proprietario è arrivati quindi l’ordinanza firmata dal dirigente Onofrio Tartaglione, che ha disposto l’immediata chiusura dell’attività e la realizzazione entro 90 giorni dei lavori per adeguare il deposito alle normative vigenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento