Cronaca Villa di Briano

Sparato ad una gamba per una scommessa: si stringe il cerchio attorno all'aspirante killer

La vittima ferita sul ballatoio di casa. Carabinieri vicini ad una svolta

Si sta stringendo il cerchio attorno al ferimento di un uomo di 39 anni avvenuto l’altra sera a Villa di Briano.

Sembra che i carabinieri hanno chiuso il cerchio attorno all’uomo (residente in una città vicina dell'agro aversano) che, dopo aver ferito con un colpo di pistola alla gamba la vittima, se ne è scappato verso Caserta.

Pare che alla base del ferimento, ci sia una lite scoppiata per una scommessa tra i due, che pare si conoscano.

Le condizioni del ferito, intanto, migliorano: il 39enne, colpito mentre era sul ballatoio della propria abitazione, è stato operato d’urgenza alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparato ad una gamba per una scommessa: si stringe il cerchio attorno all'aspirante killer

CasertaNews è in caricamento