Cittadini furiosi dopo il sequestro del cimitero: "Che fine faranno i nostri animali?"

Carcasse degli amici a 4 zampe sotto chiave dopo il blitz della municipale

Il cimitero degli animali è stato sequestrato

Che fine faranno gli animali sepolti nel cimitero degli animali di Caserta? E' questa la domanda che molti cittadini si stanno ponendo alla luce del sequestro delle due strutture, di via La Pira e via Talamonti, in quanto sprovviste delle previste autorizzazioni per svolgere quel tipo di attività. In altre parole, ad avviso della polizia municipale che ha apposto i sigilli, le due strutture erano abusive e già a luglio del 2016 era scattato un altro provvedimento. 

Ed ora cosa succede? Prima di tutto bisognerà attendere qualche giorno per la convalida del sequestro ad opera del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Quindi tutto, compresi gli amici a 4 zampe dei casertani che sono stati sepolti nelle due strutture cimiteriali, resteranno sotto chiave.

Qualora il sequestro venisse convalidato la situazione diventa piuttosto complicata. Gli utenti dovrebbero rivolgersi all'autorità giudiziaria per chiedere il dissequestro. In alternativa si potrebbe richiedere la rimozione temporanea dei sigilli per la bonifica delle aree, dando così la possibilità alle persone di poter trasferire le carcasse degli animali in altre strutture. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione è ancora in evoluzione ma quel che appare certo è il fatto che ad essere danneggiati sono i cittadini che non hanno più un luogo per dare una degna sepoltura per i loro amici animali.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento