rotate-mobile
Casaluce

Distrugge un cestino e posta video su Tik Tok, poi chiede scusa

Il sindaco: "Non lo denuncio però pagherà i danni"

Prima distrugge un cestino a suon di calci' postando il video su 'Tik Tok' e poi chiede scusa ai cittadini. E' accaduto ieri sera a Casaluce. Il video ha fatto immediatamente il giro del web scatenando reazioni negative da parte dei cittadini. Dalle immagini si vede il giovane dare calci al cestino fin quando non si stacca dal palo che lo sorregge. Cadono a terra anche alcuni dei rifiuti contenuti. Sembrava che il giovane stesse 'lottando' contro il cestino. Il video parla chiaro.

Qualcosa però è accaduto dopo. Probabilmente proprio il giro del video sul web, ripreso tra l'altro anche dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, ha fatto riflettere il giovane che attravero un video, pubblicato dal sindaco di Casaluce, ha chiesto scusa. "Cari concittadini chiedo scusa per quello che è successo. Mi dispiace, pagherò tutte le mie conseguenze. Sono stato coinvolto dagli amici, non capiterà mai più", le parole del ragazzo. Il sindaco di Casaluce, Francesco Luongo ha commentato: "In queste ore è girato in rete il video in cui veniva vandalizzato un cestino da un nostro concittadino. Il video è stato anche pubblicato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, dando purtroppo una pessima immagine della nostra Casaluce. Ho sentito il ragazzo, che conosco, al telefono assieme al suo mister. Francesco mi ha detto di essere sinceramente pentito della sua deprecabile azione. Mi ha inviato questo video pochi minuti fa per scusarsi con tutti i casalucesi per il suo gesto. Ho deciso, accettando le sue scuse, di non denunciarlo e dargli la possibilità di essere d'esempio per tutti i giovani come lui che devono capire che Casaluce è la loro casa e devono sempre rispettarla, anche perché quel cestino viene comprato con le tasse pagate anche dai loro genitori. Do una seconda possibilità a Francesco e spero di aver fatto la scelta giusta. Il cestino però lo ricompra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrugge un cestino e posta video su Tik Tok, poi chiede scusa

CasertaNews è in caricamento