Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Il senatore fa scena muta davanti ai magistrati

Cesaro chiamato a testimoniare nel processo ai fratelli. Si è avvalso della facoltà di non rispondere

Luigi Cesaro

Il senatore fa scena muta davanti ai giudici. E' stata la volta di Luigi Cesaro chiamato a testimoniare nel processo a carico dei fratelli dell'esponente forzista, Raffaele ed Aniello Cesaro, che si sta celebrando al tribunale di Napoli Nord, ad Aversa.

Cesaro, indagato in un procedimento parallelo, si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande dei magistrati. I due imprenditori sono a processo per l'inchiesta relativa al Pip di Marano. Per la Procura Antimafia di Napoli, i Cesaro (difesi da Paolo Trofino, Vincenzo Maiello e Raffaele Quaranta) e il clan Polverino avrebbero creato una società occulta che si sarebbe avvalsa del fiume di danaro proveniente dai traffici illeciti dell’organizzazione criminale per poter operare tranquillamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il senatore fa scena muta davanti ai magistrati

CasertaNews è in caricamento