rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Aversa

Nasconde un cellulare nell’ano mentre torna in carcere

Il detenuto stava rientrando da un permesso premio: il cellulare scoperto con il metal detector

Voleva introdurre un ‘micro cellulare’ in carcere occultandolo nell’ano, ma è stato scoperto dagli agenti della polizia penitenziaria al momento della perquisizione, con l’ausilio del metal detector. È quanto accaduto nella giornata di martedì nella casa di reclusione di Aversa.

L’uomo, un detenuto italiano che rientrava in carcere dopo aver usufruito di un permesso premio concesso dall’autorità giudiziaria, sarà sanzionato per violazione delle regole penitenziarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde un cellulare nell’ano mentre torna in carcere

CasertaNews è in caricamento