Cronaca Gallo Matese

Beccato ad estrarre pietre in cava chiusa: sequestro e maxi multa

Il titolare è stato sanzionato con quasi 3500 euro di multa e l’area è stata sottoposta a sequestro

Blitz dei carabinieri di Letino in una cava dismessa. Sequestrata l'area a Gallo Matese perché è stato trovato un uomo intento ad estrarre "materiale lapideo con utensili idonei" su indicazione del presunto "titolare della cava chiusa".

Gli agenti hanno trovato dieci bancali di pietra locale di tipo 'verdello' pronti ad essere trasportati altrove e anche cumuli di pietre lavorate a lastre sottili.

Per le attività abusive è stata comminata una multa di 3443 euro al titolare ed è stata sottoposta a sequestro l'area nella quale "non è vigente alcun provvedimento di autorizzazione finalizzato all'estrazione di materiale".

A controllare che nessuno entri nell'area ci saranno i carabinieri di Letino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato ad estrarre pietre in cava chiusa: sequestro e maxi multa

CasertaNews è in caricamento