Minaccia i passanti e si barrica in casa

L'uomo, un 45enne casertano, si è consegnato dopo due ore di trattative con carabinieri e vigili del fuoco

Ha prima minacciato con violenza i passanti che affollavano la piazza, poi si è barricato in casa all’arrivo dei carabinieri. Serata di follia quella trascorsa lunedì sera, verso le 21, nel piccolo centro irpino di Prata di Principato Ultra, dove un 45enne di Caserta è andato in escandescenza.

Alla vista dei militari, come riporta AvellinoToday, l’uomo si è chiuso in casa e sono occorse due ore di trattativa e l’intervento dei vigili del fuoco per convincere l'uomo ad uscire di casa e consegnarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando a quanto si apprende il 45enne in passato ha avuto problemi di tossicodipendenza e non è nuovo a questo tipo di situazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento