menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Bosco all'evento con Andrea Martusciello e Peppe Piantieri

Luigi Bosco all'evento con Andrea Martusciello e Peppe Piantieri

‘Resto al Sud’, Martusciello illustra il progetto con Piantieri e Bosco

‘Resto al Sud’, Andrea Martusciello illustra il progetto

Sala consiliare ‘Michele Natale’ di Casapulla pressoché gremita per l’interessante incontro promosso dall’associazione Agorà e da Campania Libera ed incentrato sull’incentivo promosso dal governo verso i giovani tra i 18 e i 35 anni e le imprese che intendono intraprendere attività lavorative. Numerosi e di notevole spessore gli interventi presentati dal giornalista Raffaele Santillo. A salutare gli ospiti al tavolo e in platea è toccato a Giuseppe Piantieri, presidente dell’associazione operante sul territorio da oltre un anno. Piantieri ha ringraziato quanti hanno raccolto l’invito ed ha ricordato come il nostro territorio fin dagli anni sessanta brulicava di industrie e fabbriche di varia natura che la politica non ha saputo conservare. Tocca quindi alla stessa politica ripristinare condizioni di benessere e di rilancio occupazionale e Resto al Sud è un valido incentivio per ripristinare le condizioni di un tempo. “Non fatevi abbindolare – ha ammonito Piantieri – da chi in questo periodo vi propina redditi di cittadinanza e varie amenità simili, celandovi i veri motori per rimettere i giovani in carreggiata”.

A seguire l’ex presidente del consiglio comunale Francesco Sorbo che, in qualità di referente regionale per i giovani di Campania Libera, ha ricordato che tutti i martedì pomeriggio la sede del Movimento di Casapulla è aperta per fornire tutte le informazioni utili sia sull’argomento in oggetto questa sera che per altre problematiche.

Al tavolo dei relatori anche il presidente della Provincia e sindaco di Pignataro Maggiore Giorgio Magliocca che ha illustrato le sfide che l’Ente di Corso Trieste è chiamato ad affrontare quotidianamente. “Ho aderito a questo invito – ha affermato Magliocca – perché è compito delle Istituzioni dare una possibilità a chi intende mettersi in gioco. Questa innovazione non serve solo al singolo perché rimettere in moto il meccanismo occupazione ricade su tutto il sistema”.

Sempre in rappresentanza della Provincia è intervenuta la consigliere del Partito Democratico Raffaella Zagaria, amministratrice anche del comune di Casapesenna ma da tanti anni residente a Casapulla. 

L’intervento del consigliere regionale Luigi Bosco – tra l’altro vicepresidente della Commissione della Attività Produttive a Palazzo Santa Lucia – è stato propedeutico per quello successivo, tenuto da Andrea Martusciello, esperto del settore. 

“Possiamo fornire cifre molto incoraggianti – ha affermato Bosco – il milione e duecentomila euro del budget totale consente a 24mila soggetti di sfruttare una grossa opportunità. Finora la richiesta è stata di circa quattromila domande, quindi se ne possono soddisfare altre ventimila ed incontri come questi sono tesi a diffondere quanto più possibile queste opportunità che ci vengono dal governo centrale e quello regionale”.

Andrea Martusciello si è speso per spiegare le modalità di partecipazione a Resto al Sud, la naturale prosecuzione di Garanzia Giovane, rispetto al quale il nuovo incentivo presenta alcuni innegabili vantaggi. 50mila euro di cui il 35% a fondo perduto ed il 65% a tasso zero sono numeri che consentono di poter lanciarsi nel mondo imprenditoriale con opportunità non indifferenti. I giovani possono anche costituirsi in società, fino a un massimo di 4 e moltiplicare per il numeri di soci il finanziamento da poter utilizzare. Non ci sono particolari garanzie da fornire e basta presentare una semplice documentazione per accedere al credito iniziale del 65%. Tantissime le domande arrivate dal pubblico alle quali il tavolo ha dato risposte esaurienti e rassicuranti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento