Casa ristrutturata con fondi europei e data alle fiamme: si segue pista dolosa

L'incendio a Riardo. Nell'appartamento c'erano diversi chili di rifiuti. Indagano i carabinieri

La casa dove si è verificato il rogo a Riardo

Era utilizzata come una mini discarica l'abitazione disabitata, sventrata di qualsivoglia infisso dove hanno preso fuoco cumuli di rifiuti verso le 14.20 in via XX Settembre a Riardo. Secondo i primi riscontri effettuati dai carabinieri della stazione di Pietramelara la 'casa in pietra' di circa 50 metri quadrati di proprietà di un cittadino di Riardo era diventata un micro immondezzaio.

L'incendio partito da uno dei cumuli informi all'interno dell'abitazione si è propagato sulle sterpaglie adiacenti e retrostanti presenti nei terreni incolti del centro storico di Riardo. Una densa nube di fumo nero dall'odore ha gettato nel panico i residenti. Le operazioni di spegnimento operate dai vigili del fuoco del distaccamento di Teano hanno consentito di rivelare i 'retroscena' della dimora diroccata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è esclusa la pista dolosa dai militari della stazione di Pietramelara. L'abitazione rientra in un complesso di fabbricati ristrutturati con fondi europei in un progetto di riqualificazione del territorio di Riardo e riassegnati alcuni a privati cittadini, altri rientranti nella disponibilità dell'amministrazione comunale. Spesso i manufatti seppur privi di infissi o forniture idriche ed elettriche vengono occupate abusivamente tanto da rendersi necessario lo 'sgombero' dagli edifici impropriamente utilizzati ad opera delle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento