rotate-mobile
Cronaca Aversa

Occupa abusivamente casa popolare e va a processo: scoperta shock in tribunale

Rocambolesca vicenda che riguarda una 30enne di Aversa

Occupa abusivamente un appartamento nelle palazzine popolari, finisce sotto processo ma si scopre che l'abitazione era stata assegnata al padre. È la rocambolesca vicenda che vede coinvolta R.B., 30enne di Aversa che secondo la Procura normanna avrebbe occupato abusivamente un immobile sito ad Aversa in via San Lorenzo 75. Tale 'occupazione' illecita sarebbe iniziata dal 2014 fino al 2023 secondo gli accertamenti della polizia locale.

I difensori della 30enne, gli avvocati Enzo Di Vaio e Ivan Pagliaro, hanno dimostrato che l'immobile era stato assegnato al padre dell'imputata tempi orsono e lei ne era convivente, quindi difettando elementi che mostrassero la penale responsabilità di R.B. il giudice monocratico Marina Napoletano l'ha assolta perché il fatto non sussiste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupa abusivamente casa popolare e va a processo: scoperta shock in tribunale

CasertaNews è in caricamento