L'indagine sul Comune non si ferma: terzo blitz in un mese

Militari in borghese hanno acquisito nuovi documenti negli uffici

Il sindaco di Trentola Ducenta Sagliocco

Ancora un blitz (l'ennesimo) dei carabinieri all'interno del Municipio di Trentola Ducenta. Pochi minuti dopo le 12 sei militari in borghese si sono introdotti all'interno degli uffici comunali chiedendo ai dirigenti di 'bloccare' tutte le attività per concentrarsi su alcune documentazioni richieste dalla Procura di Napoli Nord.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sembra che a finire sotto la lente di ingrandimento ci siano anche altre determine. In questo momento gli uomini dell'Arma sono ancora in Comune. L'attenzione in questo momento si sta concentrando sull'ufficio Lavori pubblici. (seguono aggiornamenti)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento