menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri feriti mentre effettuano un arresto

Sono stati aggrediti: finiti in ospedale

Aggrediti due carabinieri della stazione di Cellole mentre eseguivano una misura di sicurezza detentiva ad un soggetto con disturbi mentali. I militari recatisi presso l'abitazione di A.G., 53enne originario di Sessa Aurunca e residente a Cellole, per notificargli il trasferimento presso il R.E.M.S. sono stati aggrediti dall'uomo che è andato in escandescenza provocando lesioni ai due malcapitati. Bloccato dagli altri due carabinieri di Sessa che coadiuvavano i colleghi di Cellole, l'aggressore è stato condotto presso la struttura sanitaria psichiatrica di Sessa Aurunca dove è tutt'ora ricoverato dopo l'applicazione del Tso, piantonato dai carabinieri di Sessa Aurunca. A seguito della degenza sarà condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere: dovrà rispondere di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale oltre all'applicazione della misura detentiva di cui già era destinatario. Refertati presso il pronto soccorso dell'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, per gli uomini dell’Arma coinvolti: la prognosi è di 20 giorni per uno e 10 giorni per l' altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento