Colto da malore sul treno, salvato da carabiniere fuori servizio

Il 48enne si è accasciato al suolo: ora è ricoverato

Si è temuto il peggio nella tarda serata del 5 gennaio sul treno Napoli-Roma. Una 48enne guardia giurata, O.N., ha accusato un malore mentre era sul vagone, accasciandosi al suolo. Il vigilantes è stato prontamente soccorso da un carabiniere libero dal servizio che si trovava sullo stesso treno: il militare gli ha praticato un massaggio cardiaco riuscendo a ripristinare la regolarità dei battiti. Giunti alla stazione di Sessa Aurunca-Roccamonfina, i carabinieri di Sessa Aurunca allertati dal collega “in trasferta” insieme al personale del 118 hanno preso in consegna l’uomo che è stato trasportato presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove è tutt'ora ricoverato, anche se non è in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Zagaria attacca Schiavone dopo la testimonianza

Torna su
CasertaNews è in caricamento