Colto da malore sul treno, salvato da carabiniere fuori servizio

Il 48enne si è accasciato al suolo: ora è ricoverato

Si è temuto il peggio nella tarda serata del 5 gennaio sul treno Napoli-Roma. Una 48enne guardia giurata, O.N., ha accusato un malore mentre era sul vagone, accasciandosi al suolo. Il vigilantes è stato prontamente soccorso da un carabiniere libero dal servizio che si trovava sullo stesso treno: il militare gli ha praticato un massaggio cardiaco riuscendo a ripristinare la regolarità dei battiti. Giunti alla stazione di Sessa Aurunca-Roccamonfina, i carabinieri di Sessa Aurunca allertati dal collega “in trasferta” insieme al personale del 118 hanno preso in consegna l’uomo che è stato trasportato presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove è tutt'ora ricoverato, anche se non è in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento