menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un migrante all'esterno di un supermercato

Un migrante all'esterno di un supermercato

I caporali delle elemosina: allontanato dal supermercato e caricato dal Suv

La scena all'esterno di una struttura commerciale in provincia di Caserta

Sono ormai sempre di più i migranti che chiedono le elemosina all'esterno dei supermercati. Sono all'esterno delle strutture offrendosi, in cambio di qualche spicciolo, di aiutare i clienti a portare le buste della spesa in auto. Qualcuno accetta di pagare per il 'servizio', qualcuno offre loro cibo o acqua o bibite, qualcuno no. Fin qui nulla di male. 

Il sospetto, però, è che qualcuno possa sfruttare gli elemosinanti. Accade in provincia di Caserta. Dopo che la titolare di un supermercato ha invitato l'elemosinante ad allontanarsi dalla struttura, dopo le numerose lamentele di clienti sulle insistenze del ragazzo (apparentemente di origine nord africana), la scena che è seguita ha dell'incredibile. Il ragazzo si allontana di qualche metro, fa una telefonata ed attende qualche minuto. Ed ecco arrivare un suv Peugeot che lo carica in auto e lo porta via. Il sospetto è che possa esistere una sorta di caporalato delle elemosina, con tanto di postazioni assegnate e suddivisione degli utili. Una situazione su cui va fatta chiarezza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento