rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Blitz dei carabinieri nel cantiere, denunciato 49enne

Riscontrate troppe irregolarità, scatta maxi multa di quasi 5mila euro

Un 49enne originario della provincia di Caserta, legale rappresentante di un’azienda di costruzione, è stato deferito in stato di libertà per reati in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Nel corso di un controllo - eseguito dai carabinieri della stazione di Aquino insieme al personale del nucleo carabinieri Ispettorato del Lavoro di Frosinone e della stazione carabinieri forestali di Pontecorvo - presso un cantiere edile di Castrocielo per la realizzazione di locali commerciali, sono state accertate delle responsabilità penali a carico dell’indagato circa le norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni e nei lavori in quota.

Secondo quanto riferisce Frosinone Today, i militari dell'Arma hanno rilevando altresì che un solaio di copertura dello stabile in costruzione non era stato posto in sicurezza secondo le normative vigenti. Espletate le formalità di rito a carico dell’uomo, oltre ad essere elevate sanzioni amministrative per 4.500 euro è stato disposto anche un provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale, a tempo indeterminato.

Nel corso dei controlli sono state altresì contestate delle sanzioni amministrative per 400 euro per la violazione delle misure di prevenzione finalizzate a limitare la diffusione del contagio da Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri nel cantiere, denunciato 49enne

CasertaNews è in caricamento