rotate-mobile
Cronaca Riardo

Branco di cani invade la villa: famiglie in fuga coi bambini

Presenti 6 cani che hanno indotto i genitori dei bambini ad allontanarsi dallo spazio pubblico

Il fenomeno del randagismo sta diventando un tema d'attualità in tutta Italia, e anche a Riardo è uno degli argomenti all'ordine del giorno. L’amministrazione comunale ha sempre attenzionato il fenomeno del randagismo. Nel tempo diversi e sistematici sono stati gli interventi per l’accalappiamento e il ricovero dei cani in idonee strutture autorizzate per essere avviati all’adozione.

Ma "negli ultimi giorni questo fenomeno sta assumendo particolare rilievo sociale, in quanto sul territorio comunale cani di media e grossa taglia manifestano aggressività soprattutto quando si riuniscono in branco. L’ultimo episodio si è manifestato ieri nella villa Violati quando la presenza di ben 6 cani ha indotto i genitori dei bambini intenti a giocare sulle giostre ad allontanarsi dallo spazio pubblico, per cui oggi, il Sindaco avvalendosi delle prerogative di Autorità Sanitaria Locale ed Autorità Locale di Pubblica sicurezza ha inoltrato all’Asl di Caserta specifica diffida ad assumere ogni provvedimento per la cattura dei cani randagi, anche attraverso la sedazione a distanza".

Dal Comune ricordano inoltre che la competenza sulla materia del randagismo non è del Comune, ma dell’Asl, che stante la carenza di personale e di mezzi spesso non garantisce una efficace azione di tutela della incolumità del Cittadino dall’aggressività dei cani randagi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Branco di cani invade la villa: famiglie in fuga coi bambini

CasertaNews è in caricamento