rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Marcianise

Cani di grossa taglia aggrediscono una cagnolina, scoppia la lite tra vicini

La cucciola ha riportato ferite gravi. Minacce e toni accesi tra i proprietari dei 4 zampe

Sembrava una giornata come tante a Marcianise, dopo i giorni di pioggia è ritornato il caldo e ieri pomeriggio (17 agosto) una famigliola era in cortile con la sua cagnolina quando all'improvviso due cani di grossa taglia, scappati dal recinto quando il padrone li aveva aperti per farli mangiare, l'hanno azzannata. Urla, grida, pianti, disperazione. La malcapitata sembrava una pallina in bocca a un cane feroce. Anche gli inquilini del parco sono scesi in aiuto, molti erano già in cortile, altri si sono affacciati alle finestre, alcuni incuriositi, altri spaventati.

La situazione è subito sembrata drammatica. Quando la cucciola è stata 'lasciata' era davvero malconcia, tant'è che i proprietari l'hanno immediatamente portata alla clinica veterinaria. La situazione però è precipitata. Sono cominciate le polemiche fino alle minacce. I due cani sono già noti per aver aggredito altri cani e i loro padroni ma nonostante le segnalazioni e le denunce la situazione non cambia. C'è chi racconta di aver chiamato anche vigili urbani e forze dell'ordine ma di aver ricevuto solo un numero dell'Asl a cui non avrebbe risposto nessuno. Certo è che si vive nel terrore.

Ormai nel rione la situazione è 'nota', ovviamente si chiedono maggiori controlli da parte degli organi competenti sia per educare i cani che per far capire al padrone le proprie responsabilità. Anche perchè a rimetterci potrebbe essere un bambino o una persona che in quel momento si trova dinanzi ai cani che in un momento di raptus potrebbero far loro del male.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani di grossa taglia aggrediscono una cagnolina, scoppia la lite tra vicini

CasertaNews è in caricamento