rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Casal di Principe

Camorra e slot: oltre 2 secoli di carcere per 26 imputati

Sentenza al processo con l'abbreviato per il business dei videopoker del clan dei Casalesi

Ventisei condanne, per oltre due secoli di carcere, e due assoluzioni per il processo con rito abbreviato che si è celebrato oggi dinanzi al Gup di Napoli e relativo all'inchiesta Jackpot.

LA SENTENZA. Il gup Marcopido ha condannato Giuseppe Verrone di Aversa a 14 anni; Giuliano Venosa di San Cipriano d'Aversa a 12 anni; Angelo D'Errico, di Frignano a 12 anni; Salvatore Cantiello, di Casal di Principe, a 8 anni; Anna Cerullo, di Casal di Principe, a 2 anni e 8 mesi; Giuseppe Bianchi, di Casal di Principe, a 6 anni; Silvana Venosa, di Santa Maria Capua Vetere, a 2 anni e 8 mesi; Dionigi Pacifico, di Casal di Principe, a 8 anni; Ettore Pacifico, di Napoli, a 2 anni e 8 mesi; Augusto Bianco, di Casal di Principe, a 8 anni; Anna Cammisa, di San Cipriano d'Aversa, a 2 anni e 8 mesi; Teresa Venosa, di San Cipriano d'Aversa, a 10 anni; Luigi Venosa, detto ' cocchiere, a 8 anni; Angelina Simonetti, di Casal di Principe, a 2 anni e 8 mesi; Salvatore Rossi, di Napoli, a 11 anni e 2 mesi; Angelo Mennillo, di Aversa, a 2 anni e 4 mesi; Gennaro D'Ambrosio, di Aversa, a 11 anni e 2 mesi; Massimiliano D'Ambrosio, di Casaluce, a 11 anni; Pasquale Picone, di Caserta, a 8 anni; Salvatore Frattoluso, di Aversa, a 10 anni ed 8 mesi; Raffaele Micillo, di Napoli, a 5 anni; Angelo Prece, di Acerra, a 10 anni; Mario Pinto, di Napoli, a 10 anni; Vittorio Pellegrino, di Aversa, a 10 anni; Massimo Venosa, di San Cipriano d'Aversa, a 10 anni; Antonio Simonetti, di Casal di Principe, a 2 anni e 8 mesi; Iuri La Manna, di Maddaloni, già collaboratore di giustizia, a 4 anni. Assolti Antonio Cantiello di Caserta e figlio di Salvatore Cantiello, e Mario Bianchi, di Napoli. Nel collegio difensivo ci sono Mirella Baldascino, Paolo Caterino, Nando Letizia ed Angelo Raucci.

L'INCHIESTA. L'inchiesta aveva consentito di ricostruire gli affari della fazione "Schiavone-Venosa" del clan dei Casalesi soprattutto nel gioco on line e nell'imposizione di apparecchiature videopoker nella zona dell'agro aversano e di Napoli Nord.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra e slot: oltre 2 secoli di carcere per 26 imputati

CasertaNews è in caricamento