Cronaca

Camorra e slot dei Casalesi, 2 condanne in Cassazione

Sentenza definitiva per Grasso e Dell'Aversano: no dai giudici allo sconto

La decisione della Cassazione

Diventa definitiva la condanna per Massimo Dell'Aversano e Renato Grasso coinvolti nella maxi inchiesta sulle slot gestite dal clan dei Casalesi, in particolare del gruppo Schiavone, in Emilia Romagna.

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso confermando la sentenza pronunciata nei loro confronti dalla Corte d'Appello di Napoli che aveva inflitto 2 anni a testa a titolo di continuazione. In particolare erano stati inflitti 8 anni e 2 mesi complessivi per Dell'Aversano, 47 anni, accusato di truffa e trasferimento fraudolento di valori, e 8 anni e 8 mesi a Grasso, 57 anni, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. 

Entrambi avevano invocato uno sconto sulla pena ritenendo errato il computo irrogato dai giudici della corte d'Appello di Napoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra e slot dei Casalesi, 2 condanne in Cassazione

CasertaNews è in caricamento