rotate-mobile
Cronaca Casal di Principe

Camorra in ospedale: chiesti oltre 6 anni per ex consigliere provinciale

La requisitoria della Dda sul sistema di infiltrazioni negli appalti al Sant'Anna e San Sebastiano

Sei anni ed otto mesi. Questa la richiesta della Dda nei confronti di Antonio Magliulo, 70 anni di Casal di Principe ed ex consigliere provinciale, coinvolto nell'indagine sugli appalti all'ospedale di Caserta affidati, questa l'accusa dell'Antimafia, a ditte vicine alla fazione guidata dal boss Michele Zagaria del clan dei Casalesi. 

Nel corso dell'udienza, celebrata dinanzi al collegio presieduto dal giudice Antonio Riccio del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il pubblico ministero Maurizio Giordano ha pronunciato la propria requisitoria invocando per Magliulo la pena a 6 anni e 8 mesi di reclusione. Dopo il pm ha preso la parola in aula l'avvocato Vincenzo D'Angelo, difensore della parte civile, mentre si torna in aula a metà aprile per le discussioni dei difensori di Magliulo, gli avvocati Carlo Taormina e Nicola Garofalo. 

Secondo la Dda all'ospedale di Caserta ci sarebbe stato un vero e proprio sistema che consentì al clan dei Casalesi di infiltrarsi nella gestione degli appalti all'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra in ospedale: chiesti oltre 6 anni per ex consigliere provinciale

CasertaNews è in caricamento