La camorra dei Della Ventura, fissata l'udienza al Riesame

Maravita, Buonocore e gli altri davanti ai giudici della Libertà dopo l'arresto

Concetta Buonocore e Michele Maravita

Gli arrestati nell'inchiesta sul business della droga a Caserta, gestito dalla famiglia del boss Antonio Della Ventura attraverso la moglie Concetta Buonocore ed il genero Michele Maravita, finiscono davanti al giudice. 

Fissata per lunedì l'udienza al tribunale del Riesame per Buonocore, Maravita, Consiglia D'Angelo ed Agostino Vergone, tutti finiti in carcere per l'inchiesta che aveva portato a 7 arresti con tre persone finite ai domiciliari. Sarà il tribunale a vagliare nuovamente le esigenze cautelari a carico degli indagati. Nel collegio difensivo sono impegnati gli avvocati Michele Di Fraia, Giuseppe Stellato, Mario Mangazzo e Nello Sgambato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine, coordinata dalla Dda, ha consentito di accertare che Concetta Buonocore, nonostante il suo stato detentivo, era costantemente messa a conoscenza della situazione esterna da congiunti e collaboratori, e manteneva pertanto un costante controllo delle attività illecite del gruppo criminale, organizzando addirittura “regolamenti” di conti nei confronti di soggetti che avevano mancato di rispetto al genero Michele Maravita che, per conto della suocera, aveva assunto la guida degli affari di famiglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento