menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il monopolio della coca

Il monopolio della coca

Monopolio della cocaina con il permesso dei Casalesi: 4 condanne

Il gup Pilla ha inflitto 8 anni per Immacolata Marino ed 1 anno per Maria Grazia. Condannati i collaboratori di giustizia Cavaliere e Venosa

Quattro condanne per lo spaccio di cocaina con il placet del clan dei Casalesi, fazione Bidognetti, nella zona di Castel Volturno. 

E' stata questa la decisione del gup Egle Pilla del tribunale di Napoli che ha inflitto 8 anni per Immacolata Marino. Il difensore della donna, l'avvocato Mirella Baldascino, è riuscita ad ottenere l'esclusione dell'aggravante della finalità mafiosa ed ottenuto una pena dimezzata rispetto alle richieste della Dda (15 anni). Il giudice ha poi condannato ad 1 anno di reclusione Maria Grazia Marino (difesa dall'avvocato Enrico Capone). Un anno ed 8 mesi a testa, infine, sono stati inflitti ai due collaboratori di giustizia Raffaele Venosa e Stanislao Cavaliere, che avrebbero, secondo quanto ricostruito dalla Dda, percepito somme tra i 250 ed i 500 euro a settimana come corrispettivo dell'autorizzazione rilasciata per lo spaccio di droga in regime di monopolio. 

L'inchiesta aveva fatto emergere l'operatività di due consorterie criminali, entrambe a Castel Volturno, che spacciavano droga con il permesso del clan dei Casalesi. Autorizzazione che veniva concessa dietro il pagamento di denaro. Per la stessa inchiesta altre 10 persone sono state condannate dal gup Ciollaro lo scorso mese di luglio. 

Secondo quanto emerso dalle indagini i pusher del clan per eludere le indagini avrebbero utilizzato un linguaggio in codice. La fornitura dello stupefacente veniva indicata facendo ricorso ad espressioni del tipo “bisacca”, “macchine”, “la bambina è ok”, “caffè piccolo”, “tre marinare”, “motocicletta”. Un linguaggio che è stato decriptato dagli organi inquirenti facendo luce sui due sodalizi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento