Cronaca

Prende a calci una porta della stazione, arrestato 47enne

Voleva eludere i controlli ai varchi. Ha aggredito gli agenti della polfer

L'arresto alla stazione di Napoli

Ha preso a calci una porta d'ingresso della stazione. Non contento ha aggredito gli agenti della polfer. Per questo motivo un pregiudicato 47enne della provincia di Caserta è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

Teatro dell'episodio di violenza la stazione centrale di Napoli. L'uomo, riferiscono i colleghi di NapoliToday, nel tentativo di eludere i controlli presenti ai varchi di accesso ai binari, ha provato a forzare l’apertura di un ingresso presidiato da personale di protezione aziendale e, non riuscendovi, ha colpito la porta, con calci e pugni. All’intervento di una pattuglia della Polizia Ferroviaria l’uomo, di 47 anni, si è scagliato violentemente contro un agente, colpendolo con violenza e procurandogli delle contusioni. 

E' stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a calci una porta della stazione, arrestato 47enne

CasertaNews è in caricamento