rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Casal di Principe

Cafiero De Raho a capo dell'Antimafia, Natale: "Casale ha un debito d'onore con lui"

Il sindaco saluta con affetto la nomina del magistrato

Un saluto affettuoso di buon lavoro al nuovo Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho arriva dall’amministrazione comunale di Casal di Principe, guidata dal sindaco Renato Natale. In una nota il Comuna saluta il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, che lascia l'incarico per raggiunti limiti di età. “Roberti - si legge - ha sempre dimostrato grande attenzione alla nostra realtà, ha intercesso per noi anche presso altre Istituzioni e ci ha dato la forza per continuare il nostro lavoro con i suoi apprezzamenti ed incoraggiamenti”.

Verso Cafiero de Raho le parole sono di grande riconoscenza per quanto fatto per la città: “Verso questo magistrato la nostra Comunità ha grande debito d'onore; egli con la sua perseveranza, il suo coraggio e la sua competenza ha aiutato queste terre a liberarsi dal dominio asfissiante di pericolose organizzazioni criminali. La sua lotta comincia all'inizio degli anni 90, insieme ad altri valorosi magistrati, e con l'apporto di eccellenti investigatori, raggiungendo risultati straordinari. Non dimentichiamo neanche il suo apporto nell'inchiesta sull'omicidio del nostro don Peppe Diana. A nome mio personale, a nome della mia amministrazione , ma anche a nome della mia comunità, ribadisco il nostro grazie al dottor De Raho, sicuro che continuerà, nel suo nuovo prestigioso incarico, con lo stesso impegno la sua battaglia per rendere il nostro Sud un posto migliore. Auguri di buon lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cafiero De Raho a capo dell'Antimafia, Natale: "Casale ha un debito d'onore con lui"

CasertaNews è in caricamento