Il vento spezza ramo nel cimitero | FOTO

L'area è stata messa in sicurezza

Il ramo spezzato nel cimitero di Aversa

Il vento forte che sta spirando su Aversa ha rischiato di provocare conseguenze gravi al cimitero, dove un ramo si è spezzato ed è caduto al suolo. Fortunatamente non si sono state conseguenze per cose e persone e questa mattina il responsabile del cimitero ha provveduto alla messa in sicurezza della zona. Intanto in questi giorni sono stati effettuati i tagli di alberi in via Pastore e via Michelangelo. "Abbiamo programmato ulteriori interventi - ha affermato il consigliere comunale Francesco Di Virgilio - che riguarderanno Piazza San Nicola, Via de Chirico, Piazza Vittorio Emanuele, Via Gramsci, piazza Municipio, Viale degli Artisti, , Via Michelangelo, Via Pastore, via Costantinopoli, via D'Acquisto, Piazza Paul Harris e Via Raffaello".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento