Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Donna morta nel fiume: il cadavere avvistato da un pescatore

L'uomo ha dato l'allarme nel pomeriggio: recuperato dai sommozzatori

Ripescato dalle acque del fiume Garigliano il corpo senza vita di una donna nei pressi del rimessaggio barche di via Punta Fiume a Baia Domizia. A dare l'allarme nel tardo pomeriggio di oggi é stato un pescatore che ha notato il corpo della donna che affiorava dal fiume.

Allertati i carabinieri di Baia Domizia si sono attivate le procedure di recupero. Una volta a riva ripescata dai sommozzatori del vigili del fuoco di Napoli coadiuvati dai colleghi di Mondragone, la donna a causa dei postumi dell'annegamento presentava il volto tumefatto e gonfio e visibili segni di decomposizione.

Non é stata possibile l'identificazione. La salma é stata trasportata all'istituto di medicina legale di Caserta per effettuare l'esame autoptico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna morta nel fiume: il cadavere avvistato da un pescatore

CasertaNews è in caricamento