Sorpreso a cacciare vicino al cimitero: sequestrato fucile ed un'altra arma

L'uomo è stato beccato dagli agenti del commissariato di polizia

Nella giornata del 17 settembre è stato denunciato all'Autorità giudiziaria un cittadino italiano di 71 anni, residente a San Tammaro, sorpreso, nei pressi dell’area cimiteriale di Santa Maria Capua Vetere, mentre esercitava la caccia nonostante la chiusura statuita dal calendario venatorio. 

Il fucile utilizzato e un’altra arma detenuta in casa sono stati sequestrati dalla polizia ed è stato avviato l’iter per la revoca della licenza di porto d’armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento