menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il processo dopo le indagini dei carabinieri

Il processo dopo le indagini dei carabinieri

Business della droga da 400mila euro: processo in abbreviato per 29

Rito alternativo per i pusher del gruppo Milone: fiumi di coca, marijuana e hashish tra Marcianise e l'atellano

In 29 optano per il rito abbreviato. E' quanto accaduto oggi nel corso del processo ai componenti delle piazze di spaccio attive tra l'agro aversano - Aversa, Orta di Atella, Sant'Arpino, Cesa e Succivo - e Marcianise facenti capo alla famiglia Milone.

E' quanto accaduto nel corso della prima udienza del processo con gli imputati che sono stati ammessi al rito alternativo. A processo ci sono Elisabetta Andreozzi, 26 anni di Aversa; Carmela Barbato, 24 anni di Aversa; Enza Bencivenga, 45enne di Cesa; Paolo Bencivenga, 23 anni di Orta di Atella; Pasquale Cecere, 26enne di Grumo Nevano; Andrea Chiacchio, 36enne di Orta di Atella; Marco Corona Caiazzo, 38enne di Afragola; Salvatore Costanzo, 26enne di Frattamaggiore; Gennaro Di Maio, 34enne di Succivo; Armando Ferriero, 38enne di Cesa; Eugenio Indaco, 32enne di Succivo; Benito Iuliano, 28enne di Orta di Atella; Francesca Iuliano, 49enne di Orta di Atella; Nunzia Laurenza, 46enne di Marcianise; Cristina Marino, 23enne di Succivo; Angelina Milone, 47enne di Cesa; Anna Milone, 27enne di Orta di Atella; Antonio Milone, 26enne di Orta di Atella; Giovanni Milone, 45enne di Orta di Atella; Massimiliano Milone, 43enne di Orta di Atella; Michele Milone, 48enne di Orta di Atella; Nicola Milone, di Orta di Atella; Salvatore Natale, 29enne di Sant'Arpino; Palma Ricci, 36enne di Afragola; Raffaele Rossetti, 45enne di Marcianise; Fabio Russo, 29enne di Capua; Vincenzo Salernitano, 54enne di Gricignano d'Aversa; Salvatore Vozza, 31enne di Orta di Atella. Si torna in aula la prossima settimana per la requisitoria del pubblico ministero e l'inizio delle discussioni degli avvocati. Nel collegio difensivo sono impegnati, tra gli altri, gli avvocati Giuseppe Foglia, Luigi Marrandino, Pasquale Delisati, Vincenzo Alesci, Angelo Raucci, Mirella Baldascino, Domenico Dello Iacono, Alfonso Quarto e Vincenzo Guida.

L’attività investigativa, ha consentito di individuare i componenti del sodalizio criminale, operante nell’area marcianisana ed atellana dedita al traffico e spaccio di cocaina, hashish e marijuana. Per gli inquirenti il giro di affari del gruppo è quantificabile in circa 400.000 euro. Il gruppo utilizzava appartamenti presi in affitto e che cambiavano con regolarità dopo qualche tempo, per non dare troppo nell’occhio. E non disdegnavano di portare la droga direttamente ai clienti, con un sistema di “consegna a domicilio” che aveva facilitato il loro mercato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento