Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Buoni spesa, esposto in Procura del deputato 5 stelle: "Fate accertamenti"

La segnalazione riguardo l'assegnazione a persone non aventi i requisiti richiesti. Grimaldi: "In questo momento tragico e di emergenza bisogna essere più attenti"

Il deputato del Movimento 5 Stelle, Nicola Grimaldi

Assegnazione dei buoni spesa previsti per l'emergenza coronavirus a persone non aventi i requisiti richiesti. Il caso scoppiato nel comune di Lusciano a seguito di una segnalazione fatta nei giorni scorsi sui social da un cittadino, finisce in Procura. Il deputato aversano del Movimento Cinque Stelle, Nicola Grimaldi, ha infatti provveduto a protocollare regolare esposto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, chiedendo di fare i dovuti accertamenti. 

"Soprattutto, in questo momento tragico e di emergenza, noi, cittadini nelle istituzioni, dobbiamo essere più attenti e vigili, al fine di poter dare un aiuto concreto a quanti veramente non riescono a mettere un piatto a tavola - sottolinea il deputato Nicola Grimaldi - A tutto ciò faccio una richiesta a tutti i cittadini: segnalate le cose che non vanno alle autorità competenti, cose che possono essere dai buoni spesa al reddito di cittadinanza, passando dalla consegna dei pacchi spesa. In ultimo il mio ringraziamento lo faccio a tutte le forze dell'ordine, che in questa emergenza al pari del personale sanitario, stanno vegliando come angeli custodi su tutti noi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa, esposto in Procura del deputato 5 stelle: "Fate accertamenti"

CasertaNews è in caricamento