Bullismo nella villetta, genitore contro gruppetto di ragazzi. Arrivano i carabinieri

Momenti di tensione a Villa Giaquinto a Caserta. I militari hanno sedato la lite

I carabinieri intervenuti a Villa Giaquinto a Caserta

Momenti di tensione nel pomeriggio di domenica a villa Giaquinto a Caserta dove si è verificata una lite tra un gruppo di ragazzi ed il genitore di uno dei bambini che stavano giocando all'interno del parco. Secondo il racconto di alcuni testimoni, a scatenare il litigio il fatto che il gruppetto di bulli avrebbe preso di mira il ragazzino danneggiandogli anche la bicicletta. Per questo il genitore è intervenuto per farsi giustizia. Ne è nato un diverbio e sarebbe volato anche qualche schiaffo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento