Blitz dei carabinieri a scuola, nel mirino i baby bulli

Da tempo i compagni subiscono minacce e aggressioni

Una gazzella dei carabinieri è intervenuta a scuola

I carabinieri della stazione di San Felice a Cancello sono intervenuti questa mattina presso la scuola ‘Aldo Moro’ per indagare su alcuni casi di bullismo che avrebbero come protagonisti tre ragazzini che frequentano le classi prima e seconda media.

Due di questi sono figli di noti pregiudicati del posto, il terzo vive all’interno di un ambito familiare disagiato. Una situazione diventata col tempo sempre più difficile: i continui atti di bullismo avevano convinto alcuni genitori a chiedere il nulla osta per spostare i figli in altri istituti scolastici della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come denunciato da diverse persone, i tre membri della “baby gang” si spingono anche ad estrarre le affilate lame dai temperini per minacciare i propri compagni, scatenando il panico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • Corruzione, imprenditore casertano nell'inchiesta col consigliere regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento