rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Grazzanise

La strage dei bufalotti innocenti: uccisi e lasciati vicino al canale

Il macabro ritrovamento da parte dei volontari ambientali: rinvenute sei carcasse

Vitellini barbaramente uccisi e ritrovati vicino un canale tra le campagne di Grazzanise. Lo denunciano i volontari della Difesa Eco Ambientale e gli Osservatori Civici della Campania che hanno fatto la macabra scoperta, nel corso di un'attività di monitoraggio ambientale.

Complessivamente - si legge in una nota - sono state sei le carcasse rinvenute tra cui quelle di due vitellini appena nati. I segni sui loro corpi lasciano pochi dubbi: sono stati uccisi barbaramente e lasciati lì. A  causa  dell’eccessivo  caldo  e  dell’ espsosizione  al  sole  i  corpi  presentavano  già  i  primi  effettui  della  decomposizione. 

Una prassi purtroppo nota da queste parti: i vitelli maschi non producono latte e quindi rappresentano costi da eliminare per molti allevatori. Anche lo smaltimento ha dei costi ed allora la morte avviene in maniera brutale con le carcasse che vengono purtroppo smaltite con l'abbandono in campagna o bruciate. Una prassi, denunciano i volontari, nota e punita per legge ma che purtroppo rappresenta ancora un triste fenomeno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strage dei bufalotti innocenti: uccisi e lasciati vicino al canale

CasertaNews è in caricamento