menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le bombe al distributore della vittima

Le bombe al distributore della vittima

Bombe per vendicare le avances alle moglie: condannato marito geloso

Il giudice ha inflitto 4 anni e 2 mesi per un 48enne di Villa Literno e 3 anni e 8 mesi al complice

Attentati con le bombe al rivale in amore. E' stato condannato a 4 anni e 2 mesi un 48enne di Villa Literno mentre una pena più lieve, 3 anni e 8 mesi, sono stati inflitti al complice, un 32enne rumeno residente a Casal di Principe.

Questa la sentenza del gip Vera Iaselli del tribunale di Napoli Nord che ha disposto, accogliendo l'istanza del legale del 48enne, l'avvocato Giovanni Cantelli, la revoca della misura in carcere sostituendola con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari. Il pm aveva chiesto una pena di 6 anni.

I fatti di cui al processo si sono verificati a Villa Literno tra gennaio e maggio 2019. Il 48enne, con la complicità dell'amico straniero, avrebbe piazzato ordigni esplosivi sia sul distributore di benzina, di cui la vittima era titolare, sia davanti casa. Una delle bombe fortunatamente restò inesplosa. Secondo quanto emerso dalle indagini il movente era passionale. La vittima, secondo il bombarolo, aveva fatto delle avances a sua moglie. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Un casertano 'sbarca' in Honduras all'Isola dei Famosi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento