Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Aversa

Bomba al tabacchi, ascoltato il titolare. I vigili hanno rischiato di beccare gli autori sul fatto

I carabinieri verificano la matrice camorristica. Il sindaco: "I nostri agenti sono passati 10 minuti prima in zona"

E’ stato ascoltato nelle ore immediatamente successive all’esplosione della bomba carta il titolare del tabacchi di via Belvedere ad Aversa. L’uomo ha affermato di non aver subito minacce o richieste estorsione, ma le indagini, affidate ai carabinieri di Aversa, vanno nella direzione di verificare una possibile matrice camorristica dell’attentato.

In tale ottica saranno utili le immagini della videosorveglianza comunale che è stata messa a disposizione degli inquirenti da parte della polizia locale di Aversa, intervenuta con una pattuglia sul luogo dove è stata piazzata la bomba. Ed il caso ha voluto che per una manciata di minuti non beccasse gli autori sul fatto. Come ha svelato il sindaco di Aversa Alfonso Golia, infatti, “i nostri agenti, impegnati nel pattugliamento della città, sono transitati su quella strada una decina di minuti prima della deflagrazione”.

Data l’ora (circa le 22,30) e viste le restrizioni della pandemia da Covid-19, per le strade di Aversa non c’erano tante automobili e questo potrebbe aiutare gli inquirenti a stringere in breve tempo il cerchio attorno agli autori del raid. “Sono sicuro che prestissimo questi criminali saranno assicurati alla giustizia - ha commentato il sindaco di Aversa - L'esplosione di un ordigno in via Belvedere colpisce tutti noi, colpisce chi lavora ogni giorno, colpisce la gente onesta e perbene di questa città. Ho portato la mia solidarietà e quella di tutta l'amministrazione comunale alla proprietà e ai residenti della zona. Da ormai 18 mesi mi confronto quotidianamente con le autorità responsabili della pubblica sicurezza chiedendo più controllo del territorio, più uomini e più mezzi. Con l'emergenza Covid i servizi da svolgere sono aumentati ma non le pattuglie disponibili. Continueremo a chiederlo in tutti i tavoli, fino a quando chi decide a Roma non raccoglierà il grido di allarme”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba al tabacchi, ascoltato il titolare. I vigili hanno rischiato di beccare gli autori sul fatto

CasertaNews è in caricamento