menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La bomba ha devastato l'ufficio postale

La bomba ha devastato l'ufficio postale

Assalto con la bomba alle Poste, telecamere fuori uso per l'esplosione

Il sindaco: "Siamo tutti sgomenti per l'attentato. Per rubare soldi mettono a rischio la vita dei cittadini"

Telecamere della videosorveglianza messe fuori uso dall'ordigno fatto esplodere davanti alle Ufficio Postale di Casaluce. E' quanto hanno immediatamente constatato i carabinieri che hanno verificato come l'esplosione abbia danneggiato l'impianto rendendo inutilizzabili le immagini del raid.

In queste ore i carabinieri della stazione di Teverola stanno indagando sull'assalto con la bomba ad opera di alcuni banditi che, probabilmente per l'eccessivo rumore provocato, dopo aver sventrato il bancomat dell'ufficio postale non hanno portato via nemmeno una banconota. Si cercano altre telecamere in zona che abbiano registrato i momenti del raid e le cui immagini potrebbero aiutare gli investigatori dell'Arma ad individuare i responsabili.

Intanto il sindaco di Casaluce Antonio Tatone che, in una nota, ha condannato "fortemente un gesto di una gravità inaudita commesso da vigliacchi balordi che, per procurasi illegalmente danaro, mettono a rischio la sicurezza di chiunque, senza scrupoli. L’attentato di questa notte presso l’ufficio postale di Casaluce ha lasciato tutti sgomenti. Le indagini affidate alla Stazione dei Carabinieri di Teverola, competente territorialmente, diretta dal Comandante Antimo Flagiello (più volte sentito nella mattinata odierna) sono coordinate dalla Procura di Napoli Nord, si stanno concentrando per cercare di identificare gli autori del vile assalto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tre bambini contagiati, il sindaco chiude 2 scuole

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento