Covid, 930 positivi e altri 47 morti in Campania

Aumentano i casi di coronavirus, ma i tamponi processati sono quasi il doppio rispetto al giorno precedente. Ecco il bollettino dell'Unità di Crisi

Aumentano notevolmente i contagi in Campania ma i tamponi processati sono quasi il doppio rispetto a quelli del giorno precedente. E' quanto emerge dal bollettino diramato dall'Unità di Crisi regionale che ha registrato 930 nuovi positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore (+305 rispetto al bollettino precedente). Tuttavia l'incidenza percentuale scende al 7,75% a fronte degli 11.985 tamponi processati (+5136 rispetto a ieri). Dei nuovi positivi, 73 sono i sintomatici, mentre 857 non presentano sintomi del virus. 

Fa fatica a scendere, inoltre, il numero dei decessi: altri 47 pazienti affetti da coronavirus sono morti. Di questi 47 nuovi decessi conteggiati nel bollettino, nove sono avvenuti nelle ultime 48 ore mentre altri 38 precedentemente. I guariti, invece, sono 1763 (379 in più rispetto al giorno precedente).

E' costante, infine, la situazione negli ospedali con i posti Covid a disposizione che non subiscono variazioni particolari. In Terapia Intensiva ci sono 102 pazienti su 656 posti disponibili; mentre in degenza sono ricoverate 1357 persone (45 in meno rispetto al giorno precedente) su 3160 posti disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento