Il trend dei contagi non frena in Campania: 1541 positivi e 6 decessi

Oltre mille persone ricoverate negli ospedali, altre 94 in Terapia intensiva

Altri sei decessi, con un aumento di 1541 positivi in 24 ore su 12.001 tamponi processati. E’ quanto riporta il bollettino dell’Unità di Crisi della Regione Campania sulla pandemia da coronavirus. Per quel che concerne i nuovi contagi, 88 manifestano sintomi, mentre 1453 sono asintomatici. Purtroppo viene aggiornato anche il dato dei decessi che raggiunte quota 551 morti dall’inizio della pandemia (gli ultimi sono deceduti tra martedì e mercoledì). Il numero dei guariti aumentano di 75 unità, raggiungendo quota 8913. Attualmente in Campania ci sono 21.101 persone positive, poco più di tremila sono residenti in provincia di Caserta. La regione, purtroppo, si conferma la seconda per numero di contagi attuali in Italia, dietro la Lombardia e davanti al Lazio: non a caso sono le tre regioni in cui è stato imposto il coprifuoco. I dati preoccupati arrivano dagli ospedali: superata la soglia dei mille ricoveri in ospedale (1037 su 1100 posti), aumentano anche i pazienti in Terapia Intensiva (94 occupate su 227 disponibili).

bollettino campania 22 ottobre-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento