Coronavirus, ‘domenica nera’: un morto e 14 nuovi positivi

I dati ufficializzati dall’Unità di Crisi della Regione Campania

Tornano a salire i numeri dei tamponi positivi al coronavirus.

Sono quelli certificati dall’Unità di Crisi della Regione Campania: il dato aggiornato alla mezzanotte di domenica, infatti, parla di 14 nuovi pazienti positivi al Covid-19 su appena 741 tamponi processati. Il totale viene così aggiornato a 5091 positivi dall’inizio della pandemia (su 350363 tamponi processati), dei quali 4254 guariti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo viene aggiornato anche il dato dei decessi, con un altro paziente che, affetto da coronavirus, non è riuscito a superare il virus. I deceduti in Campania diventano 439. Aumentano anche i guariti il cui numero viene aggiornato a 4254 (+ 3 rispetto al giorno precedente).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento