Frenata sui nuovi contagi: nel casertano si torna a ‘zero positivi’

Nessun nuovo paziente rivelato dai 125 processati nelle ultime 24 ore

C’è una netta frenata sui nuovi contagi da coronavirus in provincia di Caserta. I 125 tamponi processati nelle ultime ore hanno dato tutti esito negativo e questo fa ben sperare che i focolai di Mondragone (Palazzi Cirio) e Falciano del Messico (con 32 dipendenti di un’azienda agricola contagiati) siano effettivamente spenti così come annunciato nei giorni scorsi dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

I dati aggiornati dell’Asl di Caserta raccontano anche di un nuovo guarito che aggiorna il dato complessivo a 426, mentre i decessi sono fermi a 45. I pazienti attualmente positivi sono 107, la maggior parte dei quali è residente a Mondragone (90); seguono Sessa Aurunca e Falciano del Messico (4 a testa), Carinola (3), Recale (2), Casapulla (1), Dragoni (1), Lusciano (1), Rocca d’Evandro (1).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento