Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, in calo nuovi contagi e positivi. Tre casertani morti nelle ultime 24 ore

I pazienti monitorati sotto la soglia dei 15mila per la prima volta dopo 13 giorni

Si conferma il trend in discesa della pandemia da coronavirus in provincia di Caserta. Il report dell’Asl di Caserta ufficializza 398 nuovi casi a fronte di 2916 tamponi processati (pari a poco più del 13%). Vengono purtroppo segnalati altri tre decessi, che portano il totale a 275: i morti erano residenti a Cervino, Santa Maria Capua Vetere e Sessa Aurunca.

I nuovi positivi sono residenti ad Alife (3), Alvignano, Arienzo (7), Aversa (20), Calvi Risorta (4), Cancello ed Arnone (4), Capodrise (7), Capua (5), Carinaro (3), Casagiove (4), Casal di Principe (14), Casaluce (6), Casapesenna (4), Casapulla (6), Caserta (36), Castel Volturno (5), Cellole (2), Cervino, Cesa (7), Curti (17), Francolise (3), Frignano (2), Grazzanise (5), Gricignano (11), Lusciano (7), Macerta Campania (5), Maddaloni (13), Marcianise (9), Orta di Atella (11), Pastorano (2), Pignataro Maggiore (2), Pontelatone, Portico di Caserta (2), Recale (10), Roccamonfina, Ruviano, San Cipriano d’Aversa (9), San Felice a Cancello (12), San Marcellino (8), San Marco Evangelista (6), San Nicola la Strada (10), San Pietro Infine, San Prisco (12), San Tammaro, Santa Maria a Vico (13), Santa Maria Capua Vetere (14), Santa Maria la Fossa, Sant’Arpino (4), Sessa Aurunca (7), Sparanise (2), Succivo (2), Teano, Teverola (10), Trentola Ducenta (18), Valle Agricola (4), Valle di Maddaloni, Villa di Briano (8), Villa Literno (9).

Aumentano ancora, invece, i guariti: ben 543 i cittadini dichiarati clinicamente guariti che aggiornano il totale a 13895) con la curva dei pazienti attualmente monitorati che scende sotto la soglia dei 15mila (14913) in calo di 148 unità, per la prima volta dopo 13 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in calo nuovi contagi e positivi. Tre casertani morti nelle ultime 24 ore

CasertaNews è in caricamento